Locazioni Abitative

E' essenziale applicare il contratto di locazione più adatto alle esigenze del locatore e/o del conduttore.

Oltre al contratto di locazione ben noto a tutti della durata di quattro anni e rinnovabile per altri quattro salvo casi specifici esplicitamente previsti ed elencati dalla legge, esistono infatti altri contratti in grado di tener conto di particolari esigenze di locatore e conduttore.

Esitono i contratti di natura transitoria di durata inferiore che consentono di soddisfare particolari esigenze delle parti.

Esistono contratti di locazione finalizzati a soddisfare esigenze abitative di studenti universitari.

Esistono contratti di locazione turistica, categoria distinta dai contratti transitori.

E' necessario capire, valutando caso per caso, se è possibile utilizzare un contratto diverso da quello ordinario della durata di 4 anni + 4 in quanto più adatto alle esigenze delle parti. La scelta del contratto da utilizzare deve essere effettuata con attenzione e competenza, infatti, in caso di errore, un rapporto di locazione diverso da quello ordinario può essere ricondotto nell'ambito del contratto ordinario con tutte le conseguenze che ne derivano, anche per ciò che attiene la durata.